Capellini o l'allocchetto



Picasa (05 Jan 2009)


Un buon servizio: metti le tue foto su picasa, le puoi condividere con gli amici, commentarle, rivederle.
Poi picasa gentilmente ti chiede se vuoi che LUI riconosca per te le persone che compaiono onelle tue foto: detto fatto in pochi minuti ti presenta ben ordiante tutte le persono, conosciute o sconosciute o (non ha raggiunto ancora grandi livelli di sofisticazione) statue.
Se riconosce la persona (dai tratti somatici?)la mette in un insieme con le altre uguali che ha riconosciuto, e devo dire che ci riesce bene.
Poi ti chiede gentilmente di aggiungere i nomi a quelli che conosci o di scartare quelli che non conosci.
Se metti un nome, controlla nei tuoi indirizzi mail se c'è qualche corrispondenza e te la propone.

A questo punto Google conosce te, i tuoi amici con le loro facce e i loro indirizzi, i luoghi dove vai (hai messo i nomi delle città e google si è incaricato di trovarli sulla mappa), magari anche quello che pensi, dal momento che hai messo dei commenti sotto le foto.

Che privaci vuoi di più?