Capellini o l'allocchetto



Sommario (17 Dec 2006)


sommàrio (sostantivo) sm. [sec. XVI; dal latino summarĭum, da summa, propr., punto più in alto].1) Esposizione scritta di una materia, limitata agli elementi fondamentali: sommario di storia romana; sommario di storia della filosofia. 2) Elenco schematico, in forma di indice più o meno ragionato
Menu Insieme delle opzioni e dei comandi di un applicativo. I programmi per i sistemi operativi grafici usano menu a discesa dall'alto e menu contestuali per la maggior parte delle funzioni
Se ci confrontiamo con l'editoria quello che in un sito definiamo "menu" in realtà non presenta dei comandi ma un riassunto dei contenuti. Dovremmo quindi, per correttezza e per parlare un buon italiano, definirlo sommario.
Quando abbiamo per le mani un giornale o una rivista cechiamo subito il sommario per vedere dov'è la pagina dello sport o quella della cronaca: nessuno cerca il "menu".
Quando invece usiamo un programma cerchiamo i "menu" per trovare gli strumenti che ci servono usando un termine che l'inglese ha rubato al francese.
L'italiano avrebbe potuto usare un più corretto "elenco degli argomenti" o "elenco dei contenuti", ma qualcuno ha preferito "albero di navigazione".
Perché usare parole straniere quando abbiamo a disposizione una lingua completa e bellissima?
Perché usare concetti nuovi come il navigare quando ci sono concetti ormai consolidati come il sommario?