Capellini o l'allocchetto



Vuoto sotto e... sopra (20 Jun 2016)


La nuova frontiera della cucina è la cottura sottovuoto: mantiene i succhi, gli aromi, è molto salutare e non so quanti altri vantaggi presenti.

In realtà gli aromi non si sentono e tutto il gioco mi sembra solo un modo per vendere un sistema di cottura molto vantaggioso per il cuoco: i cibi così trattati si conservano in frigo per più di 10 giorni, la cottura non va seguita, si possono cuocere insieme i piatti più diversi, non si butta praticamente nulla. Peccato che una buona cottura fatta al momento abbia un altro sapore. Secondo me si tratta di uno stadio precedente alla surgelazione.

Il vuoto è soprattutto sopra, nella testa di chi usa e propaganda questo tipo di cottura.